Cart

No products in the cart.

TRINCIA SPOSTABILE IDRAULICA MFZ 165

3,500.00

TRINCIATRICE GIEMME MODELLO MFZ 165

LARGHEZZA LAVORO 165 CM

CARDANO CAT. 5 DA 100 CM COMPRESO NEL PREZZO

Condividi con i tuoi amici

Descrizione

I modelli trinciasarmenti della serie MFZ di GIEMME MACHINERY si propongono come macchine agricole di rinomata qualità, semi-professionali e polivalenti nell’uso, adatte per la gestione delle aree verdi, di ramaglie e di scarti di potatura di medie dimensioni fino a 5 cm abbinabili a trattori con potenza variabile da 40 a 70 Hp. Il suo ampio spostamento idraulico dell’attacco a 3 punti ne agevola la funzionalità, unitamente ad un rastrello posteriore con denti regolabili in altezza, la cui funzione è migliorare la raccolta del materiale da trinciare, indirizzandolo verso il sistema trinciante. Tali specificità rendono ogni trincia MFZ maneggevole ed affidabile da utilizzare soprattutto in uliveti, vigneti, frutteti e ovunque gli spazi richiedano una importante versatilità delle attrezzature manutentive. Il portellone, posto sulla parte posteriore, è apribile ed è possibile regolarne l’apertura così da poter facilmente gestire le operazioni di pulizia e di manutenzione. Il possente rullo posteriore, regolabile in altezza, è dotato di una barra raschia-fango.

  • GRUPPO SCATOLA: Il gruppo scatola CMR in ghisa con ruota libera evita il verificarsi di contraccolpi dannosi per la macchina al momento del disinnesto della presa di forza. Ciò include che nel momento in cui la presa di forza del trattore venisse staccata, la trinciatrice non si arresterebbe di colpo, ma continuerebbe il suo movimento rotativo, rallentando fino a fermarsi. Il sistema a ruota libera protegge gli organi di movimento della trinciastocchi da possibili danni dovuti ad un blocco improvviso della macchina.
  • TELAIO: Il telaio della serie MFZ è in acciaio spesso 5 mm, mentre le fiancate laterali raggiungono i 6 mm. La bocca d’ingresso è alta 15 cm, utile a rendere più agevole l’ingresso di maggior prodotto da trinciare, sempre protetta da robuste bandelle anteriori di protezione. Ogni trinciaerba MFZ è provvista al suo interno di controcoltelli, il cui scopo d’uso si concretizza nello sminuzzamento del prodotto che deve essere trinciato. Il design innovativo di Giemme Machinery propone un telaio con fiancata laterale smussata con angolo a 45 gradi, importante per accompagnare il passaggio della trincia nelle vicinanze di piante da frutto, ulivi o viti.
  • CINGHIE DI TRASMISSIONE: Ogni modello trincia MFZ è dotato di quattro robuste cinghie di trasmissione dentate ed autoventilate con dimensioni 17×1219. Queste migliorano l’azione grip sulle pulegge nella fase più intensa del lavoro. Le pulegge in ghisa hanno la possibilità di moltiplicare i giri della presa di forza così da far ruotare il rotore alla velocità di circa 2200 giri/minuto. La trasmissione laterale è così formata da due pulegge e quattro cinghie dentate ed autoventilate, protette da un carter in acciaio stampato e pressofuso dello spessore di 2 mm, dotato di svariate bocchette di raffreddamento, concepite in tal modo da consentire l’ingresso dell’aria ed impedendo al residuo della trinciatura di penetrare internamente. Per mezzo di un sistema a vite esterno è possibile registrare la tensione delle cinghie di trasmissione in maniera intuitiva e semplice.
  • SPOSTAMENTO IDRAULICO:Le trinciaerba MFZ è dotato di un sistema di spostamento idraulico dell’attacco a tre punti cat I-II, il di 39 cm sul modello da 150 e addirittura 53 cm su quello da 165 e 180. Le aste sono in acciaio cromato, fissate sulle flange e saldate direttamente sul telaio. Non sono avvitate come per la maggior parte delle trinciastocchi sul mercato e questa peculiarità, oltre ad assicurarne una maggiore solidità, permette di assorbire ogni impercettibile vibrazione, scongiurando pertanto il tedioso costante serraggio delle viti.
  • ROTORE E MAZZE: Il rotore di ogni trinciastocchi MFZ è a spirale, bilanciato elettronicamente e montato su cuscinetti a sfera SKF con ingrassatore progettato per migliorare l’efficienza di trinciatura, ridurre al minimo le vibrazioni e l’assorbimento di potenza. Un tale rotore è capace di supportare mazze dentate da 1,5 kg. Il suo diametro misura 127 mm, con uno spessore della lamiera tubolare di 8 mm, dimensioni che fanno di questa trinciatrice uno strumento dalle grandi performance di taglio per la sua categoria.
  • SLITTE LATERALI E RULLO POSTERIORE: Il rullo posteriore, regolabile in altezza, è dotato di una barra raschia-fango ed utilizzato con i rastrelli di raccolta garantisce un maggior affinamento del residuo convogliandolo poi sotto allo stesso. Anche le slitte laterali sono sempre registrabili in altezza per ogni modello MFZ.
  • COFANO POSTERIORE APRIBILE: Il portellone, posto sulla parte posteriore, è apribile ed è possibile regolarne l’apertura. Questo consente di effettuare facilmente le operazioni di pulizia e di manutenzione. È possibile, inoltre, togliere il rastrello posteriore sfilando completamente la serie dei denti in maniera molto facile e veloce.
  • CARDANO: Ogni modello MFZ è provvisto di un cardano di categoria T5 da 1000 mm, sempre incluso nel prezzo.

SCHEDA TECNICA

  • Potenza richiesta: 40 – 65 cv
  • Larghezza lavoro: 165 cm
  • Larghezza macchina: 185 cm
  • Peso: 449 kg
  • Numero mazze: 14
  • Numero coltelli: 10
  • Numero cinghie: 4
  • Gruppo scatola: In ghisa con ruota libera 540 rpm a rotazione oraria
  • Attacco a tre punti: Cat. I-II
  • Slitte laterali: Regolabili in altezza
  • Rullo posteriore: Regolabili in altezza

Informazioni aggiuntive

Peso251 kg

Ti potrebbe interessare…